« Home

Muzzerone – Supernova

Continua l’opera di ripristino degli storici itinerari multipitch in parete Striata al Muzzerone, La Spezia.
Grazie alla fornitura di materiale inox da parte di un benefattore privato, il gruppo di arrampicate.it è riuscito a riqualificare con canoni moderni di attrezzatura anche Supernova che, con Angina Pectoris, è una delle classicissime della parete.

Aperta dall’alto da Bruno Manicardi e soci negli anni ottanta, negli ultimi tempi necessitava di un robusto intervento di giardinaggio dato che la debordante vegetazione mediterranea disturbava in più punti l’arrampicata peraltro protetta da vetusto materiale zincato ormai corroso dalla ruggine.

Si è provveduto quindi alla sostituzione dei punti di ancoraggio con materiale inox e con un lavoro metodico di pulizia si è riportato alla luce spicchi di roccia che erano rimasti sotto ‘la coltre’ già da qualche anno.

Data la vicinanza con Marinai spit e guai si è intervenuti in maniera radicale anche sulla prima lunghezza di questa via, la quale era praticamente diventata un ‘bosco verticale’, con l’auspicio che nel prossimo autunno qualcuno possa procedere al ripristino anche di questo itinerario.

Sul terzo tiro poi, dato che le linee delle due vie convergevano inopinatamente in un tratto comune, vista la presenza di roccia sana libera si è provveduto a renderle indipendenti con l’aggiunta di qualche fix ‘inedito’ non mutando per nulla le difficoltà.

Visti gli ultimi temporali di questa perturbata fine primavera si spera che gran parte dello sporco presente in parete possa essere stato spazzato via.

Ricordandovi di avere sempre la capacità critica di valutare al momento il terreno su cui vi muovete, vi auguriamo buone scalate!