Sassi dei Garibaldi

Realizzazione: Ottobre 2009

Questa piccola ma piacevole falesia ha interesse prettamente locale per trascorrere qualche ora al fresco anche nelle più assolate giornate estive.
Si tratta di tre grandi massi su cui sono tracciate diverse linee di scalata adatte sia ai bambini che ai climber più preparati.

Accesso
Dall’uscita di Lavagna dell’autostrada A12 prendere a destra in direzione Carasco, superare San Salvatore e in località Settembrin prendere a destra seguendo le indicazioni Val Graveglia. Dopo alcuni Km si raggiunge il paese di Conscenti, nel centro svoltare a sinistra seguendo le indicazioni per Chiesanuova – Pontori. Superato Chiesanuova ad un ponte si svolta a destra per Pontori – Terisso, proseguire fino alla frazione Prato di Pontori, superati due tornanti si svolta a destra per Pontori Alto, si tralascia l’indicazione Nosiglia e si prende a destra, ora la strada fa un’ampia curva (possibile posteggio a lato) al termine della quale individuare un palo in cemento doppio con uno spiazzo (posto per 2 auto) e una stradina sterrata che scende a destra.

Note
La scoperta di questi sassi da parte nostra nel 2008 è stata assolutamente casuale, eravamo in ricognizione in un’altro luogo rivelatosi inadatto, abbiamo avvistato spuntare una roccia a bordo strada, la punta di ciò che oggi chiamiamo “U Cervin in Piccin”. La rapida ispezione ci fa scorgere il ben più interessante “U Capitàn”, avvolto in un mantello erbaceo.

[mappress mapid=”4″]