News

Muzzerone – Sincronicità

Venerdì 21 Febbraio 2020

Questo itinerario è il primo che si incontra scendendo dalle corde fisse di accesso alla Striata, nel settore destro quindi della parete.

Oltre al tracciato originale furono aperte alcune varianti negli anni successivi, tutte meritevoli di una ripetizione data la buona qualità della roccia, che sono state anch'esse oggetto del nostro intervento di riqualificazione, compiuto grazie alla donazione di materiale inox 316L Vertical Evolution da parte del negozio #AlpStationSarzana, nostro fondamentale partner tecnico in questo gravoso ed articolato "progetto Muzzerone".

A oggi sono quindi in totale otto le lunghezze letteralmente 'riportate alla luce', ripulite da terra, infestanti e rocce instabili, che speriamo possano rivivere una nuova stagione di notorietà dopo i fasti degli anni ottanta.

Maggiori Info ->

 

Segnalazioni

I nostri sponsor

 

Sicurezza e tecnica

Uso del GriGri
Manovra in sosta
I nodi di legatura

Articoli

Ho finito la pelle
L'edera velenosa
Neurodinamica
Come nascono i fittoni Inox Raumer
Freney, prima salita solitaria
Stevia, alle origini del 7° grado
Il difficile lavoro del chiodo (e del chiodatore)
Roba da chiodatori – parte seconda
Chiodatura, chiodi e spit
Roba da chiodatori – parte prima

Facebook

Archivio News